SIGN UP FOR THE NEWSLETTER

MATTEO ZAULI AD ARTLAB 2013

Siamo lieti di segnalare il progetto ArtLab 2013 che si terrà a Lecce dal 24 al 28 settembre

ArtLab è un luogo per il dialogo, lo scambio e il networking, dove si incontrano comunità professionale culturale, imprese, Terzo settore, società civile e politica per confrontarsi su cosa arte e cultura possono fare per una crescita economica e sociale sostenibile.

ArtLab è uno spazio neutro e senza steccati, in cui entrano idee ed escono possibili linee d’azione per trasformare le idee in progetti.

 

Nato a Torino da un’idea di Fondazione Fitzcarraldo come convegno sui temi della gestione culturale, in otto anni ArtLab si è evoluto sempre più in un rendez-vous, dove chi si pre-occupa di arte e cultura si incontra, discute, scambia idee e anche progetti.

E’ l’appuntamento annuale della comunità professionale e degli stakeholder della cultura interessati a promuovere il ruolo di arte e cultura nella società italiana odierna.
Complice anche la sede di Lecce, che dopo Torino, dal 2011 ha ospitato le ultime edizioni, il formato è divenuto quello di un “festival del management culturale” con incontri, momenti di networking, conferenze, attività di formazione e attività culturali ospitati nei palazzi barocchi del centro storico della città.
L’evento ha coinvolto ad oggi oltre 1000 artisti, intellettuali, manager, operatori culturali, amministratori pubblici e privati, studiosi italiani e stranieri di generazioni, ambiti, discipline e culture differenti provenienti da tutta Italia ed Europa.
E’ un momento di incontro aperto a tutti. Per questo non prevede quote di iscrizione.

Segnaliamo in particolare il convegno Identità e sostenibilità dei centri culturali indipendenti che si terrà venerdì 27 settembre dalle ore 10.00 alle ore 13.00.

Interverrà Matteo Zauli (Museo Carlo Zauli, Faenza) insieme a Fabrizio Casetti (Spazio Grisù, Ferrara), Andrea Bartoli e Florinda Saieva (Farm, Favara), Luigi Negro (Ammirato Cultural House, Lecce), Dario Carrera (The Hub, Roma), Anna Spreafico (Esterni, Cascina Cuccagna, Milano).
Introduce Roberto Covolo (Ex Fadda Officine del sapere, San Vito dei Normanni) e modera Silvia Bottiroli (Santarcangelo dei Teatri – Festival Internazionale del Teatro in Piazza).

 

Consulta l’elenco completo di tutti i relatori di ArtLab

 Programma completo sul website


MCZ E LA SETTIMANA DEL CONTEMPORANEO: RELAZIONI

All’interno di Kart torna la Settimana del Contemporaneo a Faenza.

Giovedì 3 ottobre il Museo Carlo Zauli presenterà RELAZIONI, un focus sul proprio percorso, inserito in un’analisi sullo “stato dell’arte” contemporanea italiana.

Relazioni parte 1 / LE MOSCHE BIANCHE
Luoghi eccentrici dell’arte contemporanea in Italia

ore 15,00

Matteo Zauli e Alessandro Bollo presentano

CARS di Omegna
Centro Arti Visive La Pescheria di Pesaro
FARM Cultural Park di Favara
Cittadellarte Fondazione Pistoletto di Biella
Fondazione Fiumara d’Arte di Catania
Fondazione Nivola di Orani
Tenuta Dello Scompiglio di Vorno
Museo Carlo Zauli di Faenza
MUSMA – Museo della Scultura Contemporanea di Matera

In Italia, fuori dai grandi poli urbani esistono luoghi eccentrici in cui con l’arte contemporanea si sperimentano modelli innovativi per affrontare e sfidare il turbolento e mutevole panorama della produzione culturale attuale.

La geografia dei luoghi eccentrici racconta di avventure inconsuete, che attraversano territori spesso di difficile conquista e in condizioni ambientali disagevoli e precarie. Non stupisce che proprio fuori dai centri, nella provincia, si debbano ricercare i tentativi più originali (e più ostinati) nel perseguire l’innovazione e la sostenibilità sociale ed economica.

Il lavoro di ascolto e di progettazione per e con il territorio, la capacità di costruire reti e alleanze su più scale dimensionali, la costruzione di comunità e di nuovi modelli di cittadinanza, il perseguimento costante della qualità, la diversificazione e l’ibridazione dell’offerta, la capacità di trovare canali di finanziamento e di business alternativi, rappresentano alcuni dei temi e degli ambiti di sperimentazione sicuramente più interessanti che l’incontro intende approfondire insieme ad alcune realtà che ci parevano esemplificatrici di ciò.

Relazioni parte 2 / RESIDENZA D’ARTISTA EDIZIONE 2013

Lorenzo Commisso in collaborazione con Fondazione Bevilacqua La Masa Venezia
Luca Monterastelli in collaborazione con Via Farini DOCVA Milano
a cura di MCZ

ore 18,30 presentazione lavori finali
ore 21,00 talk (edizione speciale settimana del contemporaneo di Avventure nello Spazio)

Le ceramiche realizzate in Residenza sono frutto di due percorsi distinti costruiti con FBLM e Via Farini, e il supporto didattico di Accademia di Belle Arti Bologna, nel progetto Corso per Curatori.

Luca Monterastelli, deciso da Marco Tagliafierro e Simone Frangi all’interno di un lavoro fra arte e artigianato, ha realizzato personalmente ceramiche poi inserite in sculture di diversi materiali, alcune già esposte in una personale in Via Farini.

Lorenzo Commisso, scelto da Angela Vettese, Stefano Coletto, Guido Molinari e Matteo Zauli analizzando tutti i progetti presentati degli atelieristi di FBLM, ha dato vita ad un’opera firmata insieme ad Aida Bertozzi, ceramista faentina.

Dopo la presentazione dei lavori in ceramica Lorenzo Commisso con Aida Bertozzi e Luca Monterastelli, parleranno della loro esperienza con il MCZ in una chiacchierata con i giovani curatori, studenti dell’Accademia di Belle Arti di Bologna, Marco Tondello e Martina Raponi. Il talk rientra quale edizione speciale delle Avventure nello Spazio, rassegna di incontri sull’arte curata da Matteo Zauli.


TORNANO I LUNEDÌ DEL CONTEMPORANEO

I Lunedì del Contemporaneo

IV edizione: Avventure nello spazio dell’arte

in collaborazione con

Associazione Amici della Ceramica e del Mic

PROGRAMMA 2010

  • 22 novembre

Christian FROSI, Diego PERRONE

incontro con performance

  • 29 novembre

T-Yong CHUNG, Chiara PERGOLA, Daniele VERONESI

incontro e presentazione delle opere realizzate con gli studenti ISA

  • 6 dicembre

MARS / Lorenza BOISI, Gaia CARBONI, Dacia MANTO

incontro

Nel 2006 è nato il progetto di un ciclo di conferenze al Museo Carlo Zauli intitolato “I lunedì del Contemporaneo”, ideato da Matteo Zauli nella chiara volontà di legare l’identità del nostro territorio al mondo, alle atmosfere, ai contenuti dell’arte contemporanea. Partendo dalla considerazione che l’arte sia uno strumento per interpretare l’individualità e il sistema sociale nel quale viviamo, il progetto vuole offrire una chiave di lettura per interpretare e comprendere alcuni dei più significativi movimenti artistici del nostro tempo. Nell’arco degli incontri passati si sono affrontate tematiche relative all’arte contemporanea, passando da interventi di taglio storico a quelli con implicazioni economico-sociali. Nella passate edizioni sono stati nostri ospiti artisti come Alberto Garutti e Luigi Ontani, galleristi come Massimo Minini e curatori come Silvia Evangelisti, docenti come Piergluigi Sacco e Fabriano Fabbri, oltre a giovani talenti e a imprenditori del territorio.

Il titolo degli appuntamenti 2010, Avventure nello spazio dell’arte, si riferisce chiaramente a come la rassegna rappresenti un viaggio tra alcuni luoghi e progetti gestiti con molta originalità, in modo autonomo e spesso periferico, dunque con estrema esiguità di risorse e prospettive dimostrando, come scrivono Frosi e Perrone “quanto sia tutt’ora ambiguo e pericoloso dedicarsi alla cultura in Italia”. Tutti i relatori invitati saranno artisti protagonisti di esperienze a volte parallele al proprio percorso più caratteristico, che in tal modo sveleranno un diverso aspetto della propria ricerca.

La rassegna rientra fra gli eventi C/off del festival dell’arte Contemporanea, che da quest’anno si estendono dai tre giorni del festival a una programmazione annuale legata a tutte le migliori energie creative della città.

Il ciclo inaugura il 22 novembre con Christian Frosi e Diego Perrone. I due artisti presenteranno l’ultima parte del progetto Eroina, iniziato con l’idea di partire alla ricerca di “spazi vivi” in giro per l’Italia in auto. Anche il Museo Zauli è stato tappa di questa viaggio. Frosi e Perrone torneranno a Faenza per incontrare il pubblico presentando una sorta di performance live.

L’appuntamento successivo è con i giovani artisti T-Yong Chung, Chiara Pergola, Daniele Veronesi in conversazione con Matteo Zauli. Ospiti della stagione di workshop 2010 al museo, parleranno della loro esperienza nell’incontro con la ceramica e con gli studenti che a Faenza li hanno supportati nella produzione dei pezzi, che per quella sera saranno esposti nelle sale del Museo Zauli.

Si conclude il ciclo con Lorenza Boisi, Gaia Carboni e Dacia Manto. Le tre artiste spiegheranno al pubblico cosa è uno spazio autogestito per artisti, parlando di MARS – Milano Artist Run Space, dal punto di vista dell’ideatrice, Boisi, e di due artiste del nostro territorio, Carboni e Manto, che hanno preso parte al progetto e tuttora collaborano all’iniziativa.

dalle ore 21,00 / ingresso gratuito


AAA CERCASI NUOVO ARTIGIANO

Matteo Zauli partecipa al Festival dell’Artigianato come ospite di una tavola rotonda domenica 12 settembre.

Il Festival che si terrà l’11 e il 12 settembre 2010 a Vicenza (Palazzo Valmarana Braga), sarà una due giorni dedicata alla figura del Nuovo Artigiano. Un’occasione per presentare i risultati delle settimane di workshop e collaborazione tra i designer internazionali e gli artigiani, ma anche un momento di riflessione sull’evoluzione e le prospettive future di questa nuova figura nel contesto contemporaneo. Due giorni di azioni, workshop, incontri, tavole rotonde, che vedranno la partecipazione di rappresentanti del mondo del design, dell’artigianato, delle istituzioni, dell’università.

Segnaliamo l’incontro

Ore 18.00

Palazzo Valmarana Braga

“Saper fare. Lo sappiamo ancora fare?”

Interventi introduttivi di:

Stefano Micelli, Direttore di Venice International University

Ivan Malavasi, Presidente di CNA Nazionale

A seguire tavola rotonda con:

Marco Rainò, Architetto, brh+

Pierangelo Turri, Direttore Responsabile Direzione Regionale Lavoro

Giovanni Bonotto, Direttore creativo di Bonotto s.p.a.

Matteo Zauli, Direttore Museo Carlo Zauli – Faenza

Luca Bonato, Direttore Creativo Fusina

Sergio Paolin, Presidente Artigianato Artistico CNA Provinciale e Regionale

per tutto il programma vai al website nella sezione Festival.


Privacy Settings
We use cookies to enhance your experience while using our website. If you are using our Services via a browser you can restrict, block or remove cookies through your web browser settings. We also use content and scripts from third parties that may use tracking technologies. You can selectively provide your consent below to allow such third party embeds. For complete information about the cookies we use, data we collect and how we process them, please check our Privacy Policy
Youtube
Consent to display content from - Youtube
Vimeo
Consent to display content from - Vimeo
Google Maps
Consent to display content from - Google
SIGN UP FOR THE NEWSLETTER