iscriviti alla newsletter

PARTNERS

Il Museo Carlo Zauli è una istituzione privata che, credendo nella collaborazione attiva con le istituzioni e le aziende del territorio, costruisce la propria programmazione in dialogo con tutti i principali attori del tessuto sociale.

NON PERDERTI LE INIZIATIVE DEL MCZ
iscriviti alla newsletter

PARTNERS UFFICIALI

Comune di Faenza

Il Comune di Faenza ci sostiene ininterrottamente dall’anno di apertura. Ha stipulato con MCZ una convenzione volta a supportare l’apertura dello spazio ai visitatori e i progetti principali.

Inoltre ha sostenuto progetti speciali come la mostra in Giappone dedicata a Carlo Zauli, alcuni eventi del Festival dell’Arte Contemporanea, varie edizioni di Residenza d’Artista.

Siamo lieti di fornire al Comune il nostro spazio per ospitare eventi del territorio, e di collaborare su progetti particolare, come ad esempio l’Ottobre Giapponese.

Dal 2012 Comune di Faenza e MCZ, insieme a MIC, sono promotori di Kart, il cartellone faentino del contemporaneo.

Regione Emilia Romagna

Regione Emilia-Romagna sostiene il museo dal 2015 in particolare nel progetto MCZ Padiglione Estate, il calendario di appuntamenti estivi da giugno a settembre, giunto alle quarta edizione.

Nel 2018 il museo aderisce alla Settimana della cultura nell’ambito della programmazione  “EnERgie Diffuse – Emilia -Romagna un patrimonio di culture e umanità”.

Fondazione Banca del Monte e Cassa di Risparmio Faenza – Crédit Agricole

Fondazione Banca del Monte e Cassa di Risparmio Faenza è sponsor del MCZ dal 2002.

Si dedica in modo particolare a sostenere gli aspetti didattici dei progetti del museo, con particolare riguardo a Residenza d’Artista, e quelli volti al nostro territorio.

Nell’ottica di una collaborazione attiva, Fondazione ha scelto MCZ come sede per il suo evento di presentazione alla città del 2011

AiCC Associazione Italiana Città della Ceramica

Con AiCC il museo porta avanti dal 2017 un progetto formativo dedicato in particolar modo ai ceramisti delle città associate, attraverso workshop con artisti contemporanei della ceamica italiana.

Per maggiori informazioni su AiCC vi invitiamo al loro sito.

Settore Patrimonio Culturale della Regione Emilia-Romagna

Con il Settore Patrimonio Culturale della Regione Emilia-Romagna il Museo Carlo Zauli collabora ad un progetto condiviso di archiviazione con le opere di Carlo Zauli nel mondo, e proseguendo con il completamento di catalogazione delle opere pubbliche presenti nel territorio della regione Emilia Romagna e dalla catalogazione delle opere presenti nella collezione del museo stesso.

Comitato Faventia 3.0

Per maggiori informazioni su Comitato Faventia 3.0 vi invitiamo al loro sito.

Per fortuna, negli ultimi anni qualcosa sta cambiando, nelle giovani leve, ma non solo. Soprattutto per quanto concerne il rapporto arte-natura, quello primario di Zauli, anche se oggi spesso con accenti di reciproca ostilità, assenti nelle stesse sculture dell’artista faentino in cui il primitivo controllo formale è agitato, violentato, non tuttavia soppresso.

LUCIANO CARAMEL
2007

PARTNERS SOSTENITORI

Associazione Amici della Ceramica e del MIC

Associazione Amici della Ceramica e del MIC, nata nel 1978 per sostenere e promuovere le attività faentine legate alla ceramica è partner  del Museo Carlo Zauli su progetti dedicati alla ceramica e alla conservazione della collezione

Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna

Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna è partner dal 2014  nel sostegno di un progetto didattico per noi importantissimo: il Corso per Curatori, esperienza riservata ad alcuni studenti selezionati dell’Accademia di Belle Arti di Bologna, completamente gratuita, giunto alla seconda edizione, sotto il coordinamento di Guido Molinari, docente di Psicologia dell’Arte e cocuratore del progetto Residenza d’Artista MCZ.

Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna ha collaborato anche alla mostra Carlo Zauli. Le Zolle, dedicata allo scultore faentino, e allestita presso il Museo Civico Medievale di Bologna.

Gruppo Tampieri e Finceramica Faenza

Per maggiori informazioni su Comitato Faventia 3.0 vi invitiamo al loro sito.

NON PERDERTI LE INIZIATIVE DEL MCZ
iscriviti alla newsletter

PARTNERS su PROGETTI

CNA – ECIPAR

CNA ed Ecipar dal 2013 hanno contribuito attivamente alla costituzione del Fab Lab del museo, attraverso l’organizzazione del corso Artigiano Digitale e di altri corsi legati al mondo della prototipazione digitale e non solo.

La BCC Credito Cooperativo ravennate, forlivese e imolese

In occasione di Padiglione Estate 2018 La BCC Credito Cooperativo ravennate, forlivese e imolese sostiene il calendario degli appuntamenti, con un particolare riguardo alla mostra dedicata alla giovane artista del territorio Luce Raggi.

PARTNERS TECNICI

Podere La Berta

Link

COLLABORAZIONI con ISTITUZIONI

Accademia di Belle Arti di Bologna, Accademia Belle Arti Ravenna

Progetto “Curatela di un evento museale: dalla creazione all’esposizione di un’opera”

 Link

Il Museo Carlo Zauli  ha ottenuto il riconoscimento per l’assegnazione del marchio “Case e studi delle persone illustri dell’Emilia-Romagna”.

 


Pubblicazione ai sensi della L. 124/2017 di sovvenzioni, contributi, incarichi retribuiti o vantaggi economici di qualunque genere da amministrazioni pubbliche o partecipate:
anno 2018
anno 2019 
anno 2020
anno 2021
anno 2022
anno 2023

 

 

 

Il Museo Carlo Zauli è parte del Sistema Museale della Provincia di Ravenna.

La chiave di lettura della realizzazione del MCZ è senz’altro lo spirito di condivisione che le principali forze della città hanno dimostrato di fronte al progetto di apertura: da un lato le istituzioni della città, che hanno garantito una collaborazione ed un appoggio strategico e comunicativo fondamentale, dall’altro le imprese del territorio che hanno sostenuto il progetto e dalla cui collaborazione si sono generate le risorse per realizzarlo.

 

In questi anni nostri sostenitori sono stati Cooperativa Ceramica d’Imola, Terremerse, Zerocento, Autorità Portuale, Provincia di Ravenna, MIC, e le aziende, Bentini Costruzioni, Bucci Industries, Coop Adriatica, Combigas, Edilpiù, GD, Immgest, La Berta azienda agricola, Mokador, Ravenna Tendaggi, Senzani Brevetti, Solar Solutions.

I nostri partners tecnici sono stati Artebambini, Liceo Artistico Ballardini Faenza, Via Bizzuno, Faenza Industrie Grafiche, Plastigraf, Open Care, Studio Pleiadi, CRN Faenza, Diatonia, Distretto A, Hotel Vittoria, ISIA, LatoB, Lega Hifi, Osteria della Sghisa, q.b., Ravenna Webtv, Slow Food, Tipografia Valgimigli.

Hanno collaborato  Fondazione Bevilacqua La Masa, Via Farini DOCVA, Sistema Museale della Provincia di Ravenna, Diatonia Progetti Culturali Faenza, Premio Artelaguna, Scuola di Musica G. Sarti, Accademie di Belle Arti di Bologna, Venezia e Brescia, Cooperativa RicercAzione.

 

Dal 2013 MCZ lavora con Banca Intesa Sanpaolo, l’istituto di credito dedicato al terzo settore.

Per Maggiori informazioni contatta la segreteria del Museo.
Privacy Settings
We use cookies to enhance your experience while using our website. If you are using our Services via a browser you can restrict, block or remove cookies through your web browser settings. We also use content and scripts from third parties that may use tracking technologies. You can selectively provide your consent below to allow such third party embeds. For complete information about the cookies we use, data we collect and how we process them, please check our Privacy Policy
Youtube
Consent to display content from - Youtube
Vimeo
Consent to display content from - Vimeo
Google Maps
Consent to display content from - Google
iscriviti alla newsletter