Le Città della Turchia modellate con l’argilla
La Storia delle Città Ceramiche Turche:
Kutahya, Avanos, Bilecik, Canakkale, Karacasu, Konya, Eskisehir, Iznik

Conferenza con Yeliz Saydan
martedì 17 maggio 2022 alle ore 21.00
Museo Carlo Zauli

 

 

Un viaggio nella Turchia antica e contemporanea della ceramica. Con Yeliz Saydan.

Con la partecipazione di Viola Emaldi, storico dell’arte della ceramica.


Introduce Giuseppe Olmeti, Segretario coordinatore AiCC

e Matteo Zauli, Direttore Museo Carlo Zauli. 

In collaborazione con AiCC Associazione Italiana Città della Ceramica
 

 

L’arte della ceramica turca si è sviluppata in Anatolia nelle prime epoche della regione e svolge un ruolo molto importante nella storia e nella cultura della Turchia.

Grazie alla sua ricca storia di produzione ceramica, la Turchia può essere vista come la “terra della ceramica”. Queste tradizioni sono state colorate dalle molte civiltà diverse che si sono evolute nella regione anatolica. Oltre a questa storia culturale, la geografia ha svolto un ruolo importante. L’abbondanza di risorse naturali in Anatolia garantisce prodotti ceramici di alta qualità e queste materie prime vengono esportate anche per la produzione ceramica al di fuori della Turchia.

Dal passato al presente, l’importanza delle città ceramiche turche come portatrici di questo patrimonio è stata continuata, sia in Turchia che a livello internazionale.

Yeliz Saydan (Turchia, Canakkale) – Dottorando – Dokuz Eylul University, Dipartimento di Arti e Design.
Al momento è a Faenza per un periodo di tirocinio finanziato dal programma Erasmus+.