Corso per Curatori 2020: Jessica Garcia

Accademia delle Belle Arti di Bologna

 

Sinuosità della forma

Nel corso del workshop di curatela effettuato presso il Museo Carlo Zauli ho avuto l’opportunità di confrontarmi con una realtà a me prima sconosciuta, quella della ceramica. Scoprirne i segreti e la storia tramite le opere del grande maestro Zauli mi ha molto colpita e appassionata, non solo a livello curatoriale ma anche a livello artistico. Per questo motivo, ispirandomi alla mia parte preferita del museo “Fremiti Naturali”, ho pensato e realizzato degli scatti creando un piccolo progetto fotografico proprio sulle forme e i movimenti di queste opere di Zauli che ho voluto mettere in comunicazione e correlazione con alcune fotografie in bianco e nero che ho fatto relative alle forme naturali del corpo umano. Mi piaceva l’idea di creare questa similitudine con la visione di Zauli che, da un lato, è relativa alla figura geometrica che si libera dalla rigidità della sua forma e dall’altro lato quella che è invece la mia visione personale, relativa alla selezione di parti del corpo che anch’esse si liberano dalla rigidità in forme astratte e movimentate.