WORKSHOP CON CHIARA PERGOLA AL MUSEO ZAULI

Il 23 giugno si è tenuta nei laboratori del museo la prima sessione del workshop con Chiara Pergola basata sul suo progetto “Suppermanager”, iniziato nel 2009 sull’idea di realizzare a partire da fotomontaggi una serie di disegni da riportare su un servizio di dodici piatti in ceramica da utilizzarsi per una cena aziendale.

Il progetto è realizzato interamente a mano, secondo la tradizione della maiolica decorata, e su uno stampo del ‘700 legato alla tradizione del museo: in questo modo una vicenda contemporanea viene ricollegata alle radici della nostra antichità, nel tentativo di individuare la matrice “antropologica” dei nostri comportamenti attuali.

Il workshop, a cui hanno partecipato quattro ragazze provenienti dall’ISA di Faenza e dall’Accademia di Belle Arti di Bologna, si svolge in due giornate.

Durante la prima giornata Chiara ha illustrato il suo percorso artistico e il suo ultimo progetto al quale gli studenti hanno collaborato attivamente creando un proprio piatto. Sfruttando l’ambiguità della parola “biscotto”, che indica anche la terracotta di prima cottura, l’artista ha scelto di realizzare parallelamente ai “biscotti” delle ragazze una serie di “biscotti” in pasta frolla seconda la tradizionale ricetta dell’Artusi, unendo così valore simbolico e bisogni primari in un ulteriore raccordo tra vicenda contemporanea e radici antiche.

leggi il progetto di Chiara Pergola con Mambo

leggi curriculum e intervista